Note sulla funzione della domanda di mercato e sulla curva della domanda di mercato

Per la determinazione del prezzo di una merce siamo più interessati alla dimensione della domanda totale di mercato per la merce.

A parte i fattori che influenzano la domanda degli individui come il prezzo di un prodotto, il suo reddito, i prezzi delle merci correlate, le preferenze dell'individuo, la domanda di mercato per un prodotto dipende da un fattore aggiuntivo, vale a dire il numero di consumatori che a loro volta dipende dalla popolazione di un regione o città o paese (per il quale viene presa in considerazione la domanda) che consumano il prodotto.

Matematicamente, la funzione della domanda di mercato di un prodotto può essere espressa nella forma funzionale generale come sotto.

Q D = f (P x, I, P r, T, A, N)

dove il fattore aggiuntivo è N, che rappresenta il numero di consumatori o popolazione. Come spiegato sopra, ai fini della stima della domanda di un prodotto abbiamo bisogno di una forma specifica della funzione di domanda di mercato di cui sopra. In generale, è la forma lineare che viene scelta per stimare la funzione della domanda di mercato.

Pertanto, in forma lineare, la funzione di domanda di mercato è indicata di seguito:

Q D = C + b 1 P x + b 2 I + b 3 P y + b 4 T + b 5 A + b 6 N

C è un termine costante che mostra l'intercetta della curva della domanda di mercato sull'asse X b 1, b 2, b 3 ecc. Sono coefficienti (questi sono generalmente chiamati parametri) che mostrano la relazione quantitativa di varie variabili indipendenti con il mercato richiesta. In altre parole, questi coefficienti, b 1, b 2, b 3 mostrano quanta domanda di mercato cambia a seguito di una variazione unitaria in varie variabili come prezzo, reddito, spesa pubblicitaria, popolazione (cioè il numero di consumatori).

Supponiamo di essere interessati alla domanda del mercato per un marchio specifico di tè, ad esempio Brooke Bond Tea Assumiamo che i gusti (T) e il numero di consumatori di tè (N) rimangano gli stessi e ulteriormente se abbiamo stimato i coefficienti di varie variabili determinando la domanda di mercato di Brooke Bond Tea possiamo scrivere la funzione di domanda di mercato per Brooke Bond Tea.

Q D = 2, 0 - 1, 5 P x + 0, 6 I + 0, 8 P y - 0, 7 P s + 1, 5 A

Laddove Q D rappresenta la domanda di mercato di Brooke Bond Tea, P x è il prezzo di Brooke Bond Tea per chilogrammo, I è il reddito pro capite disponibile del paese, P y è il prezzo di Tata Tea che è il concorrente di Brooke Bond Tea, P s è il prezzo dello zucchero che è complementare al tè. A è la spesa pubblicitaria fatta dai produttori di Brooke Bond Tea.

Dalla funzione di domanda di mercato di cui sopra, segue quel cambiamento di Re. 1 di Brooke Bond Tea comporterà una variazione di 1, 5 unità nella quantità richiesta di Brooke Bond Tea. Allo stesso modo, un calo del prezzo di una rupia di Tata Tea, un prodotto concorrente, causerà una riduzione di 0, 8 unità della quantità richiesta di Brooke Bond Tea.

D'altra parte, una caduta della rupia del prezzo dello zucchero provocherà una variazione di 0, 7 unità nella quantità richiesta di Brooke Bond Tea e in modo simile per altre variabili. Dati questi valori dei coefficienti, se scriviamo i valori di diverse variabili determinanti come il prezzo del Brooke Bond Tea, il reddito personale pro capite disponibile e il prezzo dello zucchero (P) possiamo calcolare la variazione della domanda di mercato per Brooke Bond Tea .

Come sottolineato in caso di domanda individuale, in economia è considerato importante e utile concentrarsi sulla relazione tra la quantità richiesta di un prodotto e il suo prezzo, mantenendo costanti altri fattori. Pertanto, se il reddito (I), i prezzi di altri prodotti correlati (P), i gusti o le preferenze delle persone (T), le spese pubblicitarie sono mantenuti costanti, la funzione della domanda di mercato può essere scritta come

Q D = a - b 1 P x

dove a è il termine costante nella funzione o intercetta della curva della domanda di mercato sull'asse X, b 1 è il coefficiente che indica la quantità richiesta del prodotto X sul mercato cambierà a seguito di una variazione unitaria nella sua prezzo proprio, altri fattori mantenuti costanti.

Curva della domanda di mercato :

Abbiamo tracciato sopra la curva di domanda di un prodotto di un individuo. Siamo in grado di ottenere graficamente la curva della domanda del mercato aggiungendo orizzontalmente le curve della domanda di tutti gli individui che acquistano la merce. Per fare ciò, aggiungiamo le varie quantità richieste dal numero di consumatori sul mercato. In questo modo possiamo ottenere la curva della domanda di mercato per un prodotto che, come la curva della domanda del singolo consumatore, si inclinerà verso il basso a destra.

Come viene fatta questa somma è illustrato in Fig. 6.2. Supponiamo che ci siano due singoli acquirenti di un bene sul mercato. La Figura 6.2 (a) e (b) mostra le curve di domanda dei due singoli acquirenti indipendenti. Ora, la curva della domanda di mercato può essere ottenuta sommando gli importi dei beni che gli individui desiderano acquistare ad ogni prezzo. Pertanto, al prezzo P 1, l'individuo A desidera acquistare 2 unità della merce; il singolo B desidera acquistare 3 unità della merce. La quantità totale dei beni che le due persone prevedono di acquistare al prezzo P 1 è quindi 2 + 3 = 5, che è uguale a OQ 1 in Fig. 6.2 (c).

Ora, come si può vedere dalla figura, al prezzo di OP 2, l'individuo A richiede 4 e l'individuo B richiede 6 unità della merce. Quindi la domanda di mercato al prezzo OP 2 della merce è 4 + 6 = 10 unità o OQ 2 . Allo stesso modo, possiamo tracciare la quantità dei beni che saranno richiesti dai due individui ad ogni altro prezzo del bene.

Quando tutti i punti che mostrano gli importi richiesti dal bene dai due individui a vari prezzi vengono uniti, otteniamo una curva di domanda di mercato per i beni. Per comodità, abbiamo supposto che ci siano due individui o acquirenti sul mercato per un bene. Qualunque sia il numero di individui sul mercato, le loro curve di domanda possono essere sommate, come illustrato sopra, per ottenere una curva di domanda di mercato per il bene.

La curva della domanda di mercato si inclina verso il basso a destra, poiché le curve della domanda individuale la cui sommazione laterale ci fornisce la curva della domanda di mercato, normalmente si inclinano verso il basso a destra. Inoltre, poiché il prezzo dei beni cala, è molto probabile che i nuovi acquirenti entrino nel mercato e aumentino ulteriormente la quantità richiesta dei beni. Questo è un altro motivo per cui la curva della domanda del mercato è inclinata verso il basso a destra.

Come nel caso delle curve di domanda degli individui, fattori diversi dal prezzo che influenzano la domanda del mercato come i prezzi dei beni correlati, il reddito di capitale degli individui, le loro preferenze per i beni, il numero di consumatori, ecc. Sono mantenuti costanti mentre tracciano la curva della domanda .

 

Lascia Il Tuo Commento