Effetti dello sviluppo economico sulla crescita della popolazione

Facciamo uno studio approfondito degli effetti dello sviluppo economico sulla crescita della popolazione di un paese.

La crescita della popolazione influisce sullo sviluppo economico; e, a sua volta, lo sviluppo economico influenza la crescita della popolazione. Finora abbiamo studiato gli effetti della crescita della popolazione sullo sviluppo economico.

Ora accettiamo gli effetti dello sviluppo economico sulla crescita della popolazione.

Gli ultimi due secoli hanno visto un calo del tasso di mortalità e la conseguente crescita della popolazione nei paesi economicamente avanzati di oggi. Anche il tasso di natalità è diminuito. Lo sviluppo economico ha portato sulla sua scia livelli di vita più elevati, cibo migliore, vestiti e ripari adeguati, nonché protezione dalle catastrofi naturali di siccità e carestia.

Si è verificato anche un miglioramento delle strutture mediche e dell'assistenza sanitaria. Tutto ciò ha comportato un calo della mortalità infantile e delle persone più sane e una maggiore aspettativa di vita. Questi erano strettamente correlati al progresso economico che questi paesi stavano facendo. "In generale, quindi, ... il moderno aumento della popolazione nei paesi in via di sviluppo dell'Europa e del Nord America si è verificato insieme ed è stato parte integrante di un processo più generale di aumento degli standard di vita, industrializzazione e progresso tecnologico." (R. T Gill).

Quando ci rivolgiamo al problema dell'esplosione demografica dei paesi in via di sviluppo, vediamo che questi paesi hanno mostrato una crescita economica molto ridotta. Eppure le loro popolazioni si stanno espandendo rapidamente. Questi paesi stanno importando la tecnologia occidentale per avviare i moderni programmi di industrializzazione ma non sono in grado di emulare o importare il processo di crescita stesso.

La diffusione delle tecniche occidentali di assistenza sanitaria, servizi igienico-sanitari e medicina in tali paesi ha provocato un forte calo dei tassi di mortalità e una rapida crescita della popolazione. Ma il tenore di vita deve ancora ottenere un miglioramento apprezzabile. Gli altri accompagnamenti dello sviluppo economico sono anche evidenti per la loro assenza.

Il punto sopra è stato evidenziato da Stephen Enke:

“Gli alti tassi di fertilità hanno l'effetto demografico di aumentare il numero proporzionato di bambini. Un paese con un tasso di natalità grezzo di oltre 40 / 1.000 all'anno ha probabilmente il 40% della sua popolazione di età inferiore ai 15 anni. I giovani di età inferiore ai 15 anni sono consumatori significativi ma produttori insignificanti. Le famiglie numerose, compresi molti bambini con conseguenti redditi bassi per membro della famiglia, contribuiscono in modo inadeguato al risparmio domestico. Bassi risparmi pro capite sono associati alla popolazione giovane e all'elevata fertilità ".

Il punto è che la moderna accelerazione della crescita della popolazione è in gran parte attribuibile all'espansione generale e tecnologica dell'Occidente. Ma non è più vero supporre che il progresso economico sia una condizione necessaria per l'espansione della popolazione. Grazie ai risultati della moderna scienza, numeri in rapida crescita sono la regola nella maggior parte dei paesi in cui la povertà per le masse esistenti rimane il fatto più rilevante della vita economica.

Non vi è dubbio che la crescita della popolazione e il conseguente aumento della forza lavoro sono stati fattori positivi nello stimolare la crescita economica. Una grande forza lavoro significa una manodopera più produttiva, mentre una popolazione più ampia aumenta la dimensione potenziale del mercato interno.

Tuttavia, se la forza lavoro in rapida crescita nei paesi in via di sviluppo esercita un'influenza positiva o negativa sul progresso economico dipende dalla capacità del sistema economico di assorbire e impiegare in modo produttivo questi lavoratori aggiunti. Questo, a sua volta, è condizionato dal tasso e dal tipo di accumulazione di capitale e dalla disponibilità di altri fattori complementari come le capacità manageriali e amministrative.

 

Lascia Il Tuo Commento