Effetti della politica monetaria espansiva (con diagramma)

Effetti della politica monetaria espansiva (con diagramma)!

Supponiamo che ci sia un'espansione monetaria dovuta all'acquisto sul mercato di titoli da parte della banca centrale.

Supponiamo che la banca centrale acquisti i titoli stampando nuove banconote.

L'obiettivo è quello di cambiare il tasso di interesse modificando le preferenze patrimoniali delle persone (cioè, le preferenze per denaro e obbligazioni).

Quando la banca centrale acquista obbligazioni c'è una carenza di obbligazioni nel mercato aperto. Di conseguenza, i prezzi delle obbligazioni aumentano, il che equivale a un calo del tasso di interesse. Quando il tasso di interesse diminuisce, le persone detengono più denaro e meno obbligazioni nel loro portafoglio di attività.

Nella Fig. 10.23 mostriamo l'effetto dell'espansione monetaria causata dall'acquisto di titoli sul mercato aperto da parte della banca centrale. L'equilibrio iniziale nel punto E è sulla curva LM iniziale che corrisponde all'offerta di moneta reale M / IP.

Supponiamo ora che un acquisto sul mercato aperto aumenti la quantità nominale di denaro e, a causa del livello di prezzo aggregato fisso, la quantità reale di denaro. Di conseguenza la curva LM si sposterà verso destra su LM 'e il nuovo punto di equilibrio dell'economia sarà E' - con un tasso di interesse più basso e un livello di reddito più elevato.

Il livello di equilibrio del reddito aumenta perché l'acquisto sul mercato aperto riduce il tasso di interesse e quindi stimola gli investimenti.

Tuttavia, l'effetto di un acquisto sul mercato aperto sulla spesa per investimenti e quindi sul reddito dipende dall'elasticità degli interessi della domanda di moneta. Se la domanda di denaro è

altamente elastico dagli interessi, quindi un determinato cambiamento nell'offerta di moneta sarà assorbito dalle persone e questo impedirà al tasso di interesse di scendere molto.

Anche il contrario è vero. Se la domanda di moneta non è molto elastica per gli interessi, una determinata variazione nell'offerta di moneta causerà una grande variazione del tasso di interesse e avrà un grande effetto sugli investimenti. Allo stesso modo, se la domanda di moneta è altamente elastica dal punto di vista del reddito, un dato aumento dell'offerta di moneta sarà assorbito dalle persone, senza causare molti cambiamenti nel reddito.

Ora possiamo esaminare il processo di aggiustamento all'espansione monetaria. Al punto iniziale di equilibrio E, l'aumento dell'offerta di moneta crea un eccesso di offerta di moneta. Le persone si adeguano a questo riducendo le loro disponibilità monetarie e aumentando il loro acquisto di beni utili. Di conseguenza, i prezzi delle attività aumentano e i rendimenti da tali attività diminuiscono.

A causa dell'assunto che i mercati delle attività si adeguano istantaneamente, l'economia si sposta immediatamente al punto E ', dove il mercato monetario è in equilibrio e dove le persone sono disposte a detenere una maggiore quantità reale di denaro a causa di una caduta sufficiente in r.

(In effetti, minore è l'elasticità degli interessi della domanda di moneta, maggiore è il cambiamento in r necessario per liberare il mercato monetario.) Al punto E ”, tuttavia, vi è un eccesso di domanda di beni.

Il calo di r, a livello di reddito iniziale Y 0, ha aumentato la domanda aggregata e ha ridotto il livello delle scorte. Di conseguenza, la produzione si espande e l'economia si sposta verso l'alto sulla curva LM. Il tasso di interesse aumenta nel processo di aggiustamento perché l'aumento della produzione (reddito) aumenta la domanda di moneta e l'aumento deve essere tenuto sotto controllo aumentando il tasso di interesse.

 

Lascia Il Tuo Commento