Teoria malthusiana della popolazione: spiegata con le sue critiche

La teoria della popolazione più nota è la teoria malthusiana. Thomas Robert Malthus scrisse il suo saggio su "Principle of Population" nel 1798 e modificò alcune delle sue conclusioni nella prossima edizione del 1803.

La popolazione in rapida crescita dell'Inghilterra incoraggiata da una legge povera sbagliata lo angosciava molto profondamente.

Temeva che l'Inghilterra si stesse dirigendo verso un disastro, e considerava il suo solenne dovere avvertire i suoi contadini di un disastro imminente. Deplorava "lo strano contrasto tra l'eccessiva cura negli animali riproduttori e la disattenzione negli uomini riproduttori".

La sua teoria è molto semplice. Per usare le sue stesse parole: “Per natura il cibo umano aumenta in un lento rapporto aritmetico; l'uomo stesso aumenta in un rapido rapporto geometrico a meno che il desiderio e il vizio lo fermino. L'aumento dei numeri è necessariamente limitato dai mezzi di sussistenza. La popolazione aumenta invariabilmente quando i mezzi di sussistenza aumentano, a meno che non sia impedita da controlli potenti ed evidenti. "

Malthus basò il suo ragionamento sul fatto biologico che ogni organismo vivente tende a moltiplicarsi in misura inimmaginabile. Una sola coppia di tordi si moltiplicherebbe in 19.500.000 dopo la vita della prima coppia e 20 anni dopo a 1.200.000.000.000.000.000.000.000 e se si trovassero spalla a spalla circa un m ogni 150.000 sarebbe in grado di trovare uno spazio appollaiato su tutta la superficie del globo! Secondo la stima di Huxley, i discendenti di una sola mosca verde, se tutti sopravvissero e si moltiplicassero, alla fine di un'estate appesantirebbero la popolazione cinese! Gli esseri umani dovrebbero raddoppiare ogni 25 anni e un colpo di stato / e può aumentare fino alla dimensione della popolazione attuale in 1.750 anni!

Tale è la natura prolifica di ogni specie. Il potere della procreazione è inerente e insistente e deve trovare espressione. Cantillon dice: "Gli uomini si moltiplicano come topi in una stalla". La produzione di cibo, d'altra parte, è soggetta alla legge dei rendimenti decrescenti. Sulla base di queste due premesse, Malthus ha concluso che la popolazione tendeva a superare l'offerta alimentare. Se i controlli preventivi, come l'evitamento del matrimonio, il matrimonio successivo o meno figli per matrimonio, non vengono esercitati, allora opereranno controlli positivi, come la guerra, la carestia e le malattie.

La teoria proposta da Malthus può essere riassunta nelle seguenti proposizioni:

(1) Il cibo è necessario per la vita dell'uomo e, pertanto, esercita un forte controllo sulla popolazione. In altre parole, la popolazione è necessariamente limitata dai mezzi di sussistenza (cioè dal cibo).

(2) La popolazione aumenta più rapidamente della produzione alimentare. Mentre la popolazione aumenta nella progressione geometrica, la produzione di cibo aumenta nella progressione aritmetica.

(3) La popolazione aumenta sempre quando aumentano i mezzi di sussistenza, a meno che non sia impedita da alcuni potenti controlli.

(4) Esistono due tipi di controlli che possono mantenere la popolazione ad un livello con i mezzi di sussistenza. Sono il controllo preventivo e positivo.

La prima proposta è che la popolazione di un paese è limitata dai mezzi di sussistenza. In altre parole, la dimensione della popolazione è determinata dalla disponibilità di cibo. Maggiore è la produzione alimentare, maggiore è la dimensione della popolazione che può essere sostenuta. Il controllo delle morti causate dalla mancanza di cibo e dalla povertà limiterebbe la massima popolazione possibile.

La seconda proposta afferma che la crescita della popolazione supererà l'aumento della produzione alimentare. Malthus pensava che l'impulso sessuale dell'uomo a sopportare la prole non avesse limiti. Sembrava pensare che non ci fosse limite alla fertilità dell'uomo. Ma il potere della terra di produrre cibo è limitato. Malthus pensava che la legge dei rendimenti decrescenti operasse nel settore agricolo e che il funzionamento di questa legge impedisse all'aumento della produzione di cibo in proporzione al lavoro e al capitale investito nelle terre.

In effetti, Malthus osservò che la popolazione tendeva ad aumentare a un ritmo geometrico (2, 4, 8, 16, 32, 64, ecc.), Ma l'offerta di cibo tenderebbe ad aumentare a un ritmo aritmetico (2, 4, 6, 8, 10, 12). Quindi, alla fine di duecento anni, “la popolazione sarebbe arrivata ai mezzi di sussistenza da 259 a 9; in tre secoli da 4.096 a 13 e in duemila anni la differenza sarebbe incalcolabile. ”Pertanto, Malthus affermò che la popolazione avrebbe superato la fornitura di cibo.

Secondo la terza proposta, con l'aumentare dell'offerta di cibo in un paese, le persone produrranno più bambini e avrebbero famiglie più numerose. Ciò aumenterebbe nuovamente la domanda di cibo e cibo per persona. Pertanto, secondo Malthus, il tenore di vita delle persone non può aumentare in modo permanente. Per quanto riguarda la quarta proposta, Malthus ha sottolineato che c'erano due possibili controlli che potevano limitare l 'crescita della popolazione: (a) controlli preventivi e (b) controlli positivi.

Controlli preventivi:

I controlli preventivi esercitano la loro influenza sulla crescita della popolazione riducendo il tasso di natalità. I controlli preventivi sono quei controlli che vengono applicati dall'uomo. I controlli preventivi derivano dalla lungimiranza dell'uomo che gli consente di vedere conseguenze distanti. Egli vede l'angoscia che frequentemente visita coloro che hanno famiglie numerose.

Pensa che con un gran numero di bambini, il tenore di vita della famiglia è destinato ad essere abbassato. Potrebbe pensare che se deve sostenere una famiglia numerosa, dovrà sottoporsi a maggiori difficoltà e lavoro più faticoso di quello nel suo stato attuale. Potrebbe non essere in grado di dare un'istruzione adeguata ai suoi figli se sono più numerosi.

Inoltre, potrebbe non piacere esporre i suoi figli alla povertà o alla carità per la sua incapacità di provvedere loro. Queste considerazioni possono costringere l'uomo a limitare la sua famiglia. Il matrimonio tardivo e l'autocontrollo durante la vita coniugale sono gli esempi di controlli preventivi applicati dall'uomo per limitare la famiglia.

Controlli positivi:

I controlli positivi esercitano la loro influenza sulla crescita della popolazione aumentando il tasso di mortalità. Sono applicati dalla natura. I controlli positivi per la popolazione sono vari e comprendono ogni causa, sia essa derivante dal vizio o dalla miseria, che in ogni modo contribuisce ad abbreviare la durata naturale della vita umana.

Le professioni non salutari, il duro lavoro, l'esposizione alle stagioni, l'estrema povertà, la cattiva cura dei bambini, le malattie comuni, le guerre, le piaghe e le carestie sono alcuni degli esempi di controlli positivi. Accorciano tutti la vita umana e aumentano il tasso di mortalità.

Malthus raccomandò l'uso di controlli preventivi se l'umanità dovesse fuggire dall'imminente miseria. Se i controlli preventivi non venissero effettivamente utilizzati, verrebbero messi in atto controlli positivi come malattie, guerre e carestie. Di conseguenza, la popolazione sarebbe ridotta al livello che può essere sostenuto dalla quantità disponibile di approvvigionamento alimentare.

Critica della teoria malthusiana:

La teoria malthusiana della popolazione è stata oggetto di aspre controversie.

Di seguito sono riportati alcuni dei motivi per cui è stato criticato:

(i) Si sottolinea che le conclusioni pessimistiche di Malthus non sono state confermate dalla storia dei paesi dell'Europa occidentale. Le cupe previsioni fatte da Malthus sulle condizioni economiche delle generazioni future dell'umanità sono state falsificate nel mondo occidentale. La popolazione non è aumentata così rapidamente come previsto da Malthus; d'altra parte, la produzione è aumentata enormemente a causa dei rapidi progressi della tecnologia. Di conseguenza, gli standard di vita delle persone sono aumentati invece di cadere come previsto da Malthus.

(ii) Malthus affermò che la produzione alimentare non avrebbe tenuto il passo con la crescita della popolazione a causa del funzionamento della legge dei rendimenti decrescenti in agricoltura. Ma facendo rapidi progressi nella tecnologia e accumulando capitali in quantità maggiore, i paesi avanzati sono stati in grado di rimandare la fase di rendimenti decrescenti. Utilizzando fertilizzanti, semi migliori di pesticidi, trattori e altri macchinari agricoli, sono stati in grado di aumentare notevolmente la loro produzione.

In effetti, nella maggior parte dei paesi avanzati il ​​tasso di aumento della produzione alimentare è stato molto maggiore del tasso di crescita della popolazione. Anche in India ora, grazie alla Rivoluzione verde, l'aumento della produzione alimentare è maggiore dell'aumento della popolazione. Pertanto, le invenzioni e i miglioramenti nei metodi di produzione hanno smentito la cupa previsione di Malthus tenendo sotto controllo quasi indefinitamente la legge dei rendimenti decrescenti.

(iii) Malthus ha confrontato la crescita della popolazione con l'aumento della sola produzione alimentare. Secondo Malthus, poiché la terra era disponibile in quantità limitata, la produzione di cibo non poteva aumentare più rapidamente della popolazione. Ma avrebbe dovuto considerare tutti i tipi di produzione nel considerare la questione della dimensione ottimale della popolazione. L'Inghilterra sentì la carenza di terra e cibo.

Se l'Inghilterra fosse stata costretta a sostenere la sua popolazione interamente dal suo stesso territorio, non vi è dubbio che l'Inghilterra avrebbe sperimentato una serie di carestie con le quali la sua crescita della popolazione sarebbe stata controllata, ma l'Inghilterra non ha vissuto un simile disastro. È perché l'Inghilterra si è industrializzata sviluppando le sue risorse naturali diverse dalla terra come carbone e ferro e accumulando attrezzature di capitale artificiali come fabbriche, strumenti, macchinari, miniere, navi e ferrovie, questo le ha permesso di produrre molti prodotti industriali e manifatturieri che poi ha esportato in cambio di generi alimentari da paesi stranieri.

Non ci sono problemi alimentari in Gran Bretagna. Pertanto, Malthus ha commesso un errore nel prendere in considerazione la sola terra agricola e la produzione di cibo quando ha discusso la questione della popolazione. Come già detto, avrebbe dovuto piuttosto considerare tutti i tipi di produzione.

(iv) Malthus sosteneva che l'aumento dei mezzi di sussistenza o delle scorte di cibo avrebbe causato una rapida crescita della popolazione in modo tale che alla fine i mezzi di sussistenza o di approvvigionamento alimentare sarebbero stati in linea con la popolazione, e tutti avrebbero ottenuto solo una minima sussistenza minima. In altre parole, secondo Malthus, gli standard di vita delle persone non possono innalzarsi a lungo termine al di sopra del livello di sussistenza minima. Ma, come già sottolineato, il tenore di vita delle persone nel mondo occidentale è aumentato notevolmente e si colloca molto al di sopra del livello minimo di sussistenza.

Non ci sono prove di aumento del tasso di natalità con gli aumenti del tenore di vita. Invece, ci sono prove che i tassi di natalità diminuiscono man mano che l'economia cresce. Nei paesi occidentali, l'atteggiamento nei confronti dei bambini è cambiato mentre si sviluppavano economicamente. I genitori hanno iniziato a sentire che era loro dovere fare tutto il possibile per ogni bambino.

Pertanto, hanno preferito non avere più figli di quanti potessero occuparsi adeguatamente. Le persone ora hanno iniziato a preoccuparsi di più per mantenere uno standard di vita più elevato piuttosto che per avere più figli. L'ampio uso di contraccettivi nel mondo occidentale ha ridotto i tassi di natalità. Questo cambiamento nell'atteggiamento nei confronti dei bambini e l'ampio uso di contraccettivi nel mondo occidentale hanno falsificato la dottrina maltusiana.

(v) Malthus non fornì alcuna prova della sua affermazione che la popolazione aumentava esattamente nella progressione geometrica e che la produzione di cibo aumentava esattamente nella progressione aritmetica. È stato giustamente sottolineato che la popolazione e l'offerta di cibo non cambiano secondo queste serie matematiche. Non ci si può aspettare che la crescita della popolazione e dell'offerta alimentare mostrino la precisione o l'accuratezza di tali serie.

Tuttavia, Malthus, nelle successive edizioni del suo libro, non ha insistito su questi termini matematici e ha solo sostenuto che c'era una tendenza intrinseca nella popolazione a superare i mezzi di sussistenza. Abbiamo visto sopra che anche questo è tutt'altro che vero.

Non c'è dubbio che il mondo civilizzato abbia tenuto sotto controllo la popolazione. Tuttavia, è deplorevole che la popolazione stia aumentando dalla parte sbagliata. I poveri, che non possono permettersi di educare e educare i bambini, si stanno moltiplicando, mentre i ricchi applicano interruzioni all'aumento delle dimensioni delle loro famiglie.

La teoria di Malthusian è valida oggi?

Dobbiamo, tuttavia, aggiungere che sebbene le cupe conclusioni di Malthus non si siano rivelate vere a causa di diversi fattori che sono apparsi solo in tempi recenti, tuttavia gli elementi essenziali della teoria non sono stati demoliti. Disse che se non fossero stati effettuati controlli preventivi, avrebbero funzionato controlli positivi. Questo è vero anche oggi. La teoria malthusiana si applica pienamente in India.

Siamo attualmente in quella posizione non invidiabile che Malthus temeva. Abbiamo il più alto tasso di natalità e il più alto tasso di mortalità al mondo. Povera povertà, epidemie sempre ricorrenti, carestie e litigi comuni sono all'ordine del giorno. Siamo carenti di approvvigionamento alimentare.

Il nostro standard di vita è incredibilmente basso. Chi può dire che Malthus non fosse un vero profeta, se non per il suo paese, in ogni caso per i paesi asiatici come India, Pakistan e Cina? Non c'è da stupirsi che attualmente in India sia attiva un'intensa attività di pianificazione familiare.

 

Lascia Il Tuo Commento