I determinanti del tasso di cambio reale (con diagramma)

Facciamo uno studio approfondito dei determinanti del tasso di cambio reale.

1. Il BOT (NX) è uguale al deflusso netto di capitale, che a sua volta è uguale a SI.

2. Il salvataggio (S) dipende da C, G e T.

3. Gli investimenti (I) dipendono dal tasso d'interesse nazionale e da quello mondiale. In un mondo di perfetta mobilità del capitale, esiste un solo tasso di interesse.

La Fig. 6.5 mostra come viene determinato il RER. La curva NX (e r ) è inclinata verso il basso per un semplice motivo. Questo è già stato spiegato. La linea S - I, che mostra l'eccesso di risparmio sull'investimento, è verticale perché non esiste alcuna relazione tra S o I e la RER. La curva di esportazione netta interseca la curva SI verticale nel punto E e il tasso di equilibrio di cambio è e r0 .

Le due curve in Fig. 6.6 possono essere interpretate come curve di domanda e offerta per i cambi. La linea verticale S - I, rappresenta il deflusso netto di capitale e quindi l'offerta di sterline da scambiare in dollari (o in qualsiasi altra valuta estera) e da investire in USA (o all'estero).

La curva inclinata verso il basso, NX, rappresenta la domanda netta di sterline da parte di stranieri che vogliono acquistare sterline inglesi. All'equilibrio RER (e r0 ), l'offerta di sterline disponibile per il deflusso netto di capitali equilibra la domanda di sterline da parte degli stranieri che acquistano beni britannici (cioè le sue esportazioni nette).

 

Lascia Il Tuo Commento