Le 8 principali caratteristiche della pianificazione economica

Alcune delle caratteristiche più importanti della pianificazione economica sono le seguenti:

La pianificazione economica è stata adottata in diverse parti del mondo per vari motivi.

Nei paesi socialisti, dove esistono mezzi di produzione di proprietà statale, la pianificazione è diventata un'esigenza istituzionale mentre i paesi capitalistici in cui esiste la proprietà privata (Laissez faire), sono necessari per l'uso delle risorse.

Nei paesi meno sviluppati o nei paesi in via di sviluppo, è preferibile superare le strozzature e portare uno sviluppo a tutto tondo. Dopo la "depressione mondiale", la pianificazione economica è diventata la prediletta nei paesi sottosviluppati del mondo.

Gli elementi più cari coinvolti in un buon piano sono i seguenti:

(i) Obiettivo definito:

La caratteristica più significativa della pianificazione economica è che dovrebbe possedere obiettivi definiti. Pianificare significa impegnarsi consapevolmente e deliberatamente per un obiettivo definito. Ad esempio, la pianificazione economica ha l'obiettivo di accelerare il tasso di crescita, l'eliminazione dei cicli commerciali, portando la stabilità e il raggiungimento della piena occupazione nell'economia.

(ii) Autorità centrale di pianificazione:

L'esistenza di un'autorità centrale di pianificazione è un'altra caratteristica della pianificazione economica. Questa autorità di pianificazione centrale è responsabile della preparazione di diversi schemi di sviluppo e coordinamento delle varie attività. L'autorità centrale di pianificazione prende tutte le decisioni relative alla produzione e al consumo in un'economia.

(iii) Personaggio democratico:

Un'altra caratteristica pionieristica è la sua natura democratica. Senza dubbio, vari piani sono preparati da esperti, ma allo stesso tempo vengono fornite adeguate opportunità alle persone per partecipare attivamente a vari livelli. Essendo una struttura federale della Costituzione indiana, il governo dell'Unione utilizza solo i suoi controlli fiscali, monetari e fisici per guidare e orientare di conseguenza i piani quinquennali.

(iv) Solo un ruolo consultivo della Commissione di pianificazione:

Nell'impostazione decentralizzata della pianificazione. La Commissione di pianificazione è l'organo apicale. Fornisce la prospettiva, l'orientamento e il coordinamento necessari. Inoltre, funge da stretto legame tra le diverse agenzie in modo che il funzionamento possa essere regolare. A questo proposito, la Commissione di pianificazione ha carattere consultivo.

(v) Completezza:

Un'altra caratteristica importante della pianificazione è la sua completezza di portata. Poiché l'autorità centrale di pianificazione prende tutte le decisioni relative alla produzione, al consumo e alla distribuzione, deve quindi coprire l'intera economia che deve avere una portata globale. In altre parole, la pianificazione deve essere efficace in modo che la pianificazione di un settore non possa essere annullata dall'assenza di pianificazione in altri settori.

(vi) Pianificazione per il consumo:

In un'economia pianificata centralmente, non dovrebbe essere limitata alla sola produzione ma, allo stesso tempo, deve coprire anche la distribuzione e il consumo. In altre parole, l'autorità di pianificazione non dovrebbe decidere cosa e come produrre, ma deve tenere a mente e decidere di conseguenza tra chi deve essere distribuito.

(vii) Allocazione razionale delle risorse:

Generalmente, nei paesi sottosviluppati, le risorse disponibili sono scarse e queste risorse sono allocate in modo tale da ottenere il massimo benessere sociale. Deve stabilire le priorità relative allo sviluppo economico, quindi l'assegnazione delle risorse in base a tali priorità fisse.

Queste scarse risorse sono anche allocate per eliminare gli sprechi per massimizzare il benessere sociale, coordinando i piani intersettoriali e internazionali in un'unica unità unificata che, a sua volta, promuove lo sviluppo economico in un'economia.

(viii) Politiche e obiettivi fattibili:

Una buona pianificazione si basa sulle risorse iniziali del paese per raggiungere gli obiettivi e le politiche fattibili. In questo modo, sono previste risorse interne per il raggiungimento della stabilità economica.

 

Lascia Il Tuo Commento