Scarsità e scelta come problemi economici (con diagramma)

In questo articolo discuteremo della scarsità e della scelta come problemi economici. Dopo aver letto questo articolo imparerai a conoscere: 1. Il problema della scarsità 2. Il problema della scelta.

Il problema della scarsità:

Viviamo in un mondo di scarsità. Le persone vogliono e hanno bisogno di varietà di beni e servizi. Questo vale anche per i poveri e i ricchi. Implica che i desideri umani sono illimitati, ma i mezzi per soddisfarli sono limitati. In qualsiasi momento, è possibile produrre solo un numero limitato di beni e servizi. Questo perché le risorse esistenti sono estremamente inadeguate. Queste risorse sono terra, lavoro, capitale e imprenditorialità.

Questi fattori di produzione o input sono utilizzati nella produzione di beni e servizi che sono chiamati beni economici che hanno un pezzo. Questi fatti spiegano la scarsità come il problema principale di ogni società e suggeriscono la Legge della Scarsità. La legge afferma che i desideri umani sono praticamente illimitati e le risorse disponibili per soddisfare questi desideri sono limitate.

Il problema della scelta:

Dal momento che vivono in un mondo di scarsità, una società può produrre solo una piccola porzione di beni e servizi che la sua gente desidera. Pertanto, la scarsità di risorse dà origine al fondamentale problema economico della scelta. Poiché una società non può produrre abbastanza beni e servizi per soddisfare tutti i desideri della sua gente, deve fare delle scelte.

Una decisione di produrre un bene richiede una decisione di produrre meno di un altro bene. Quindi la scelta comporta sacrificio. Pertanto, ogni società si trova di fronte al problema di base nel decidere ciò che è disposto a sacrificare per produrre i beni che desidera di più.

Ad esempio, più strade un Paese ha deciso di costruire le risorse per la febbre ci saranno per costruire scuole. Quindi il problema della scelta sorge quando esistono modi alternativi di produrre altri beni. Il sacrificio dell'alternativa (edifici scolastici) nella produzione di un bene (strade) è chiamato costo opportunità.

Ci sono una serie di problemi che possono sorgere dalle scelte fatte dalle persone, siano esse individui, aziende o governo. Le scelte o le alternative (o il costo opportunità) sono illustrate in termini di una curva delle possibilità di produzione.

Una curva delle possibilità di produzione mostra tutte le possibili combinazioni di due beni che una società può produrre entro un determinato periodo di tempo le cui risorse sono impiegate in modo completo ed efficiente.

PP 1 è la curva delle possibilità di produzione in Fig. 1 che mostra il problema della scelta tra due beni X e Y in un paese. La buona X viene misurata sull'asse orizzontale e la buona Y sull'asse verticale. L'indicazione PP mostra tutte le combinazioni di X e Y che possono essere prodotte dal paese con tutte le sue risorse impiegate in modo completo ed efficiente.

Se il Paese sceglie di produrre più X beni, dovrebbe sacrificare la produzione di una certa quantità di Y bene. Il sacrificio di una certa quantità di Y buono è il costo opportunità di produrre una quantità extra di buono X.

La curva di PP 1 è inclinata verso il basso perché per produrre più bene X occorre produrre meno bene Y in un'economia a pieno impiego. Passare dal punto В a D sulla curva PP { significa che per produrre XX, si deve sacrificare una quantità maggiore di X buona, YY di buona Y.

Entrambi i punti В e D rappresentano un uso efficiente delle risorse del paese. Il punto R che si trova all'interno del limite della curva PP implica un uso inefficiente delle risorse. Il punto К che si trova al di fuori del confine della curva X di PP è una combinazione irraggiungibile perché il paese non possiede risorse sufficienti per produrre due combinazioni di merci X e Y.

Problemi centrali di un'economia:

Le risorse sono scarse; la società deve fare una serie di scelte.

Ci sono categorie principali di scelte a pagamento che una società deve fare:

1. Che cosa producono beni e servizi e in quali quantità?

2. Come produrre questi beni e servizi?

3. Per chi produrli?

4. Con quale efficienza vengono utilizzate le risorse?

5. L'economia sta crescendo?

 

Lascia Il Tuo Commento